[424] Grand Blue – 10

https://i.imgur.com/eAQGgAl.png

Si ritorna con Grand Blue!
Nello scorso episodio mi sono fidato troppo della mia memoria e ho erroneamente tradotto “regulator” con “regolatore”, in realtà si parlava di “erogatore”, correggeremo per i BD.

Chisa best grill!

Qualche piccola nota/curiosità:

  • Min 10.12 “Fino a quale profondità può spingersi chi ha l’open-water diver?”: l’open-water diver, o OPD, è il primo livello dei brevetti ottenibili per la subacquea, in cui il sommozzatore apprende le conoscenze basilari sull’equipaggiamento e sulla teoria delle immersioni.
  • Min 11.02 “A quale profondità si effettua una sosta di sicurezza?”: durante la risalita il corpo ha bisogno di tempo per adattarsi al cambiamento di pressione; una risalita lenta consente al corpo di eliminare gradualmente i gas inerti (azoto), contenuti nell’aria respirata e assimilati dai tessuti durante l’immersione. La velocità deve essere compresa tra i 9 e i 18 metri al minuto, da osservare con maggior attenzione e in modo più prudenziale negli ultimi metri.
    La sosta di sicurezza è una sospensione precauzionale della risalita, eseguita a una profondità tra i 3 e i 6 metri (in genere 5) per un tempo tra i 3 e i 5 minuti (in genere 3) per ridurre la quantità di azoto in eccesso.
  • Min 14.16 “Quando premete il pulsante di gonfiaggio sul vostro BCD,”: BCD è l’acronimo di “Buoyancy Control Device” o “giubbotto ad assetto variabile” (GAV), in italiano. È un accessorio utilizzato per le immersioni subacquee al fine di aumentare la capacità di controllo del livello di profondità da mantenere sott’acqua (analogamente alla vescica natatoria dei pesci), mantenendo un assetto stabile e una profondità costante, oppure per immergersi o emergere in modo controllato. Garantisce inoltre il galleggiamento del subacqueo in superficie sia in condizioni normali sia, soprattutto, in caso di emergenza.

Attenzione: date le “tematiche” dell’anime: studenti universitari che si sbronzano di continuo e combinano cagate per 24min, abbiamo deciso di spingere un po’ con il linguaggio (rimanendo sempre nei limiti della decenza), in particolar modo nelle gag. Di conseguenza, non troverete i classici: “Ah, dannazione”, “Ah, perbaccolina”, “Ucci, che male”, “Sei proprio uno stupidino”.
Indi per cui, chiediamo un vostro feedback (qui, su FB, tramite mail, dove vi pare), positivo o negativo che sia, sull’adattamento. In caso, si potrebbe valutare, anche in corso d’opera, di rellare con doppia traccia sottotitoli.

Si consiglia mpv come player, trovate una guida tra le FAQ.

Ricordo che anche per questa serie è disponibile la nuova funzione QC Pubblico con cui potete segnalarci eventuali errori. Per maggiori info visitate la pagina dedicata, cliccando sul link oppure nel menu in alto.
Enjoy!
https://i.imgur.com/jfx4nNI.png

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *